Ginnastica medica antalgica

Finalità del corso
La cosiddetta ginnastica medica – antalgica si propone come valido mezzo per incidere al meglio sulla qualità di vita del soggetto, sovente penalizzata da varie affezioni dell’apparato locomotore (o apparato muscolo-scheletrico-legamentoso).
Correggere i vizi posturali può avere inoltre riflessi sul controllo del dolore, sulla scioltezza dei movimenti e sulla forza della muscolatura, in modo da garantire la reale e concreta percezione di “benessere”.

Sintesi del programma
• Meccanismi che provocano la comparsa del dolore
• La ginnastica antalgica
• Esercizi per scoliosi
• La ginnastica agli attrezzi specifici
• L’allungamento muscolare e la tonificazione
• Le posture
• Gli esercizi quotidiani
• Il rilassamento
• La respirazione
• Gli esercizi corretti e quelli sbagliati

Per ottenere dei risultati è auspicabile una certa continuità con una frequenza di almeno 2 lezioni settimanali.

Abbigliamento consigliato: tuta, scarpe da ginnastica o da ritmica, salvietta.

Certificato medico e colloquio:
Per essere ammesso ai corsi è obbligatorio il certificato medico per il quale è anche possibile avvalersi del servizio medico in sede.