Linfodrenaggio manuale

Il linfodrenaggio manuale di Vodder è una particolare tecnica di massaggio che permette il drenaggio linfatico dai tessuti.

La tecnica con cui si esprime il linfodrenaggio manuale è costituita da una precisa manualita’ applicata sul corpo del paziente con “tocchi”; questa tecnica di massaggio utilizza una pressione molto leggera sulla pelle, quella che basta per spostare la pelle nelle due direzioni trasversale e longitudinale.

L’applicazione di una determinata pressione e la velocità dei movimenti sono legate alla sensibilità dei polpastrelli e all’intuito del fisioterapista e si puo’ apprendere dall’esperienza.
L’effetto del linfodrenaggio manuale consiste in gran parte in una eliminazione meccanica dal tessuto dei liquidi e degli elementi in essi esistenti.

Leggi tutto “Linfodrenaggio manuale”

Massaggio benessere viso

Oltre all’azione di bellezza sul viso, il massaggio regala una sensazione di rilassamento globale, in quanto agisce in realtà su tutto il corpo.

Il massaggio del viso ha lo scopo di ripristinare la corretta circolazione sanguigna e linfatica per cercare di prevenire disturbi e inestetismi.

Lavora quindi a livello locale sulla pelle e sui muscoli del viso, oltre che sul sistema linfatico. I benefici estetici del massaggio procurano miglioramenti subito visibili sulla pelle.

Leggi tutto “Massaggio benessere viso”

Massaggio Tuina

Il Tuina è un tipo di massaggio che fa parte delle antiche arti  della medicina tradizionale cinese ed è presente in Cina da più di 4000 anni.

Agisce su muscoli, articolazioni, ma anche a livelli più profondi, ripristinando l’equilibrio “energetico”, tramite l’azione sui meridiani, dove viene influenzato il flusso di energia vitale condizionando positivamente lo stato di benessere emotivo, fisico, intellettuale e spirituale.

Leggi tutto “Massaggio Tuina”

Massaggio Ayurveda

La storia dell’Ayurveda affonda le radici nel periodo vedico, risale cioè al 5000 a.C. O forse ancora precedente.
L’Ayurveda, la scienza della vita, è la medicina tradizionalmente utilizzata in India fin dal IV millennio a.C., diffusa ancor oggi nel sub-continente, più della medicina occidentale, riconosciuta dall’OMS (organizzazione mondiale della sanità) e attualmente annoverata dall’unione Europea tra le medicine non convenzionali.
Alla base di questa meravigliosa scienza c’è la ricerca dell’equilibrio, attraverso il benessere, la salute, la soddisfazione personale, l’armonia. Uno dei principi fondamentale dell’Ayurveda è che la mente influenza decisamente il corpo: quindi la libertà della malattia dipende dalla nostra autoconsapevolezza equilibrata, che dalla mente si estende al corpo.
Lo scopo principale del massaggio ayurvedico è quello di ripristinare l’organismo e di mantenere la salute fisica e mentale, di conseguenza, è considerato un ottimo strumento per combattere lo stress e conquistare uno stato di benessere generale di prevenzione delle malattie.

I principali benefici del massaggio:

  • previene e corregge i processi di invecchiamento
  • aiuta a sopportare meglio la fatica e a superare la stanchezza
  • previene e corregge gli squilibri del sistema nervoso

Massaggio antistress

Il Metodo studiato da Dott. Giovanni Leanti la Rosa rappresenta un metodo efficace per la prevenzione delle malattie ed il rallentamento del processo di invecchiamento. E un metodo di trattamento curativo per i diversi tipi di tensione e squilibri del corpo umano.

Il massaggio è riconosciuto come antidoto contro lo stress e gli effetti distruttivi di accumulo che le malattie legate allo stress hanno sul nostro fisico.

Leggi tutto “Massaggio antistress”

Massoterapia

Il massaggio (dal greco massein che significa “impastare”, “modellare”) è la più antica forma utilizzata nel tempo da differenti civiltà, per alleviare dolori e decontrarre la muscolatura allontanando la fatica. Oggi trova spazio all’interno della fisioterapia.

Si esegue con una tecnica che attraverso il contatto corporeo, manuale e con manovre precise e sequenziali, attenua dolore e tensione all’apparato muscolare. I movimenti del massaggio vanno eseguiti nella direzione delle fibre muscolari e devono rispettare il senso della circolazione venosa, quindi dalle estremità verso il cuore, e possono essere decisi e rapidi, per un effetto tonificante, oppure lenti e delicati, per un effetto calmante.

Tra i vari tipi di manualità si possono annoverare:
•Lo sfioramento, ossia far scivolare il palmo o il polpastrello sulla pelle; in questo modo si attiva il ritorno venoso al cuore.
•    La percussione, una sequenza di colpi dati con il palmo o con il pugno chiuso; induce un effetto stimolante e tonificante.
•    L’impastamento, ovvero il sollevamento della pelle eseguito con un pizzicamento e una torsione;
•    La frizione, che consiste in una pressione da associare a movimenti circolari o diversi;
•    La pressione, cioè comprimere con il palmo la pelle eseguendo un movimento continuo e dolce; questo è utile per eliminare contratture muscolari
•    La vibrazione, ossia una pressione unita ad un movimento oscillatorio; produce un effetto stimolante.

Si utilizzano oli o creme appositi per facilitare lo scorrere delle mani sul corpo.

Il nostro approccio

Palestra e Corsi di Ginnastica

•    Viene fissato un appuntamento con uno degli insegnanti per un colloquio preliminare in cui si valuta l’anamnesi e si analizzano congiuntamente le problematiche del paziente.

•    La presa in carico del paziente può inizialmente prevedere una serie di lezioni personalizzate rivolte a una azione mirata all’apprendimento di esercizi specifici ed antalgici, strettamente correlati al recupero posturale, con il fine di incidere sull’ergonomia e sullo schema corporeo del paziente.

•    La corretta prassi prevede quindi l’inserimento del paziente in un corso di ginnastica di gruppo. Qui viene ricercata una migliore armonia e prestazione del proprio corpo attraverso movimenti ed esercizi volti a migliorare il tono muscolare, la mobilità articolare, la resistenza organica, l’equilibrio e la coordinazione, ma anche ad acquisire una più fine percezione di sé, della propria postura e dei meccanismi che possono portare alla produzione di sindromi algiche.
Corollario del corso è il passaggio alla sala attrezzi dove, attraverso l’utilizzo mirato degli stessi, si cerca di consolidare l’ambito correttivo affrontato nella prima parte.

•    Nel caso di una precisa prescrizione medica viene dato seguito alle indicazioni dello specialista

Fisioterapia

•    La fisioterapia si effettua su appuntamento con il paziente. Le terapie vengono erogate su prescrizione medica, quindi presentandosi con quest’ultima non rimane che fissare l’appuntamento con il fisioterapista.
Naturalmente viene considerata l’anamnesi, e l’evoluzione della terapia applicata viene continuamente monitorata dal fisioterapista, in contatto con il responsabile sanitario.